La ‘scozzolatura’ dei fichi d’India

E’ tempo di “scozzolare” i fichi d’India

A maggio le pale dei fichi d’India si riempiono di piccoli frutti fioriti. E’ la prima fioritura che darà frutti maturi fra luglio e agosto.
Ma, per antica tradizione, per avere frutti maturi anche da ottobre a dicembre, si procede, fra maggio e giugno, alla “scozzolatura” dei fichi d’India, si fanno cioè cadere i piccoli frutti in modo da sollecitare la pianta ad una seconda fioritura.
I fichi d’India di  questa seconda fioritura prendono il nome di “bastardoni” e sono più grossi e saporiti.
A Cannellazza, la zona di campagna dove abitiamo, mio cugino Francesco ha già scozzolato una parte dei suoi fichi d’India.

Ha partecipato alla “scozzolatura” uno dei nostri ospiti del B&B, Maurizio, un signore simpatico e cordiale che vive a Lucca. Molto interessato alle nostre tradizioni, ha accettato con piacere l’invito a partecipare  al lavoro e si è divertito a “scozzolare” e filmare l’operazione.

E così ecco il video della “scozzolatura” a Cannellazza.

I nostri fichi d’ India, invece, li scozzoleremo  fra un po': a metà giugno (per averli a settembre-ottobre) e per San Giovanni (per averli a novembre e dicembre). Ma non tutti!

Una buona parte della prima fioritura la conserveremo per  avere frutti pronti per l’ultima settimana di agosto, quando, come è ormai nostra abitudine da diversi anni, prepariamo, insieme a parenti e amici, la mostarda di fichi d’India.

PS.
qui un video “istituzionale” sulla ‘scozzolatura’, per chi fosse proprio curioso

I commenti sono chiusi.