Scoprire l’Etna

Da casa nostra, quando spesso il cielo è sgombro da nuvole, l’Etna appare lontana ma presente. La si resce a vedere bene: una linea che modifica l’orizzonte. Ferma, la si può osservare nei suoi sbuffi e pennacchi di fumo che comunicano la sua vita e la sua vitalità.

I nostri ospiti ci chiedono spesso informazioni per poter fare un’escursione, per poter scoprire l’Etna. Rispondiamo sempre che non esiste una sola Etna, ma che esistono tante “Etna”: perché tanti sono i percorsi possibili, tanti i punti di vista, tante le storie del vulcano più attivo più alto d’Europa e tanti i crateri, ben 315 + 4 sommitali, presenti sull’Etna.

Per i siciliani l’Etna è ‘a muntagna e per questo ne parliamo al femminile e non al maschile come si dovrebbe parlando di un vulcano

Continua a leggere